Pareri on-line

Esclusivamente per Ditte e Società

Offiamo la nostra consulenza professionale in tutte le problematiche afferenti al mondo del lavoro sia che esse riguardino gli aspetti economici, contabili, previdenziali o semplicemente giuridici del rapporto di lavoro.
Inserisci i tuoi dati e il tuo quesito, saremo lieti di rispondere e chiarire ogni tuo dubbio o problematica.
Il consulente del lavoro risponde alle tue domande

Ci sono 687 pareri

Valerio - 08/09/2017 - 10:23:30
Buongiorno, sono un dipendente di un supermercato con contratto part-time di 20h settimanali, quest'anno ho fatto domanda di insegnamento nelle scuole, in caso di chiamata per supplenza dovrei necessariamente lasciare lavoro o esiste qualche formula(aspettativa non retribuita ecc.) che mi consenta di temporeggiare in attesa di una scelta definitiva? Grazie
RISPOSTA: Salve, potrebbe chiedere aspettativa non retribuita, ma dovrà verificare se la scuola pubblica ammette tale circostanza. Cordiali saluti.
Rosa Martinelli - 07/09/2017 - 08:14:52
Salve lavoro per un contratto collettivo nazionale a 15 ore e sono operaia. L'azienda antecedente menzionava in busta paga i festivi goduti pagando quindi una giornata,mentre l'azienda entrante non li menziona sulla busta paga e non li paga. Chiedendo mi è stato risposto che li trovo nei 26 giorni lavorativi. È così... Vorrei gentilmente una risposta Grazie
RISPOSTA: Salve, se lei adesso è retribuita con paga mensilizzata sempre con 26 giorni in busta paga, le verranno retribuite solo le festività cadenti di domenica. Cordiali saluti.
Davide Ciardo - 06/09/2017 - 18:47:18
Dopo 4 anni di lavoro come infermiere (con partita iva di una cooperativa)con un turno fisso ho diritto ad essere assunto dalla struttura?
RISPOSTA: Salve, deve dimostrare che ha svolto attività di lavoratore subordinato e quindi ricorrere chiedendo l'assunzione. Cordiali saluti.
Catalina - 06/09/2017 - 16:27:10
Lavoro nello stesso albergo da 6 anni,anche se con diverse aziende...attuale società se ne andrà a fine del anno,vorrei sapere se c'è la possibilità che la prossima società che arriverà può non prendere tutti noi,o se può non prendere nessuno.. oppure che può succedere con le lavoratrici al arrivò di un nuovo appaltatore
RISPOSTA: Salve, bisognerebbe visionare il contratto di appalto tra le società, in via generale dovreste mantenere l'occupazione con la successione di appaltatori. Cordiali saluti.
IVANA - 05/09/2017 - 22:14:21
SALVE..IN UNA PARAFARMACIA SRLS,A è SOCIO FARMACISTA AL 50% E B è AMMINISTRATORE AL 50% SENZA COMPENSO..ORA,POICHE' A è FUORI SEDE,UN ALTRO FARMACISTA GESTISCE IL TUTTO(COMUNICATO ALLA CAM.DI COMMERCIO)..QUESITO : B DEVE PAGARE INPS ????
RISPOSTA: Salve, se il sostituto partecipa attivamente all'attività e tenuto ad iscriversi alla gestione commercianti. Cordiali saluti.
Francesca - 05/09/2017 - 21:57:38
Salve. Se è ancora valida una graduatoria relativa ad un concorso pubblico, può lo stesso ente indire un nuovo concorso per coprire la stessa posizione? E cosa succede alla vecchia graduatoria, automaticamente si cancella? Grazie per l'aiuto
RISPOSTA: Salve, purtroppo nel pubblico tutto è lecito. Si dovrebbe attivare una class action. Cordiali saluti.
corrado - 05/09/2017 - 21:16:46
Salve, volevo sapere se è previsto, nelle dimissioni per giusta causa, il non pagamento degli straordinari da parte dell'azienda e documentazione attestare. Grazie
RISPOSTA: Salve, certamente può dimettersi per giusta causa se non le vengono pagate le ore lavorate. Cordiali saluti.
Umberto Paciello - 05/09/2017 - 19:00:51
Salve, mia moglie lavora per una società di Catering aereoportuale di Roma, il 1 settembre è andata in ferie, il 4 riceve una telefonata che l'avvisa che la sua società, per aver perso alcune commesse, ha deciso di trasferire ad altra società ben 7 elementi tra cui lei. mia moglie ha reclinato la proposta di tornare dalle ferie, ha chiamato la nuova società la quale si è resa disponibile a farle firmare il contratto il 16 (ma partenza dal 6.....quindi le sue ferie saranno fatte in anticipo?), ma vorremmo alcuni chiarimenti: 1) il verbale di accordo è stato stipulato dalle OS, diventa obbligatorio per il dipendente? 2) mia moglie è invalida, può essere compresa in tale trasferimento? 3) nell'accordo si legge che verranno mantenute sia le stesse condizioni che l'anzianità in quanto si tratta di passaggio diretto, ma a sentire altri colleghi, si parla di 1 solo giorno di riposo anziché 2 come è attualmente, si parla di riposo fisso il lunedì mentre prima era a scalare, si parla di turno pomeridiano mentre prima mia moglie aveva il turno fisso di mattina (per patologia) tutto questo è possibile? ci sono elementi a cui appellarsi?
RISPOSTA: Salve, può ricorrere con un avvocato chiedendo le motivazioni per cui hanno scelto lei e non un altra dipendente da trasferire ed evidenziare la sua invalidità che potrebbe pregiudicare il trasferimento. Cordiali saluti.
Lucio - 04/09/2017 - 17:27:58
Buonasera, ho lavorato con una cooperativa per 20 giorni. Dopo 10 giorni dalla scadenza del contratto mi hanno richiamato per prestare servizio in un altra struttura dove dopo 25 giorni di lavoro continuato senza mai riposare e facendo anche più di otto ore giornaliere mi hanno detto di non avere superato il periodo di prova...ci sono i presupposti per poter fare vertenza a queste persone poiché suppongo che il mio lavoro si é limitato solo alla copertura delle ferie del personale della struttura e io sia stato sfruttato dietro la promessa di un contratto che ovviamente non c é mai stato
RISPOSTA: Salve, può chiedere delucidazioni e motivazioni del mancato superamento di prova. Se non giustificato può ricorrere. Cordiali saluti.
Maggi - 04/09/2017 - 14:45:23
Salve, Prossimamente un mio parente aprira' un locale dove io sarò nominata come''preposto'' . Percependo la disoccupazione potrei contemporaneamente lavorare qualche ora nel negozio pur non percependo niente in compenso, oppure devo avere un contratto ?A che rischi vado incontro ? Grazie . Cordiali Saluti
RISPOSTA: Salve, può farsi assumere con contratto intermittente, e solo qualora fosse chiamata dei giorni a lavoro deve comunicare all'Inps le chiamate e le verranno detratte solo quelle giornate dalla Naspi. Cordiali saluti.

Fotogallery

News (Visualizza tutte le news »)