Pareri on-line

Esclusivamente per Ditte e Società

Offiamo la nostra consulenza professionale in tutte le problematiche afferenti al mondo del lavoro sia che esse riguardino gli aspetti economici, contabili, previdenziali o semplicemente giuridici del rapporto di lavoro.
Inserisci i tuoi dati e il tuo quesito, saremo lieti di rispondere e chiarire ogni tuo dubbio o problematica.
Il consulente del lavoro risponde alle tue domande

Ci sono 687 pareri

Elbounadi - 05/09/2018 - 11:25:29
Sono interessato un conteggio di un lavoro subordinato .
RISPOSTA: Salve, chiami la mia segreteria e chieda di me. saluti
Carmen Bucur - 04/09/2018 - 23:42:14
Buonasera,ho lavorato x una ditta che hanno erogato ANF senza avermi chiesto mai autorizzazione dal inps essendo non coniugata.la ditta e cessata io ho chiesto al inps ANF che non sono stati percepiti per un certo periodo, la risposta da parte del inps e stata che devo restituire dei soldi in quanto per il periodo erogato dal datore di lavoro non ero in possesso di autorizzazione.come mi devo comportare davanti a una tale incoerenza?Preciso che il periodo in questione e di ben 8anni.Grazie
RISPOSTA: Salve, senza autorizzazione dovrà restituire gli ultimi 5 anni. saluti.
Stefano Canu - 28/08/2018 - 14:25:41
Volevo sapere se dopo avere assunto una persona con contratto di prestazione occasionale per un massimo di 280 ore, posso per il periodo natalizio farla lavorare ancora nel mio negozio con contratto a chiamata e quali sono i costi di quest'ultima tipologia di contratto. Grazie
RISPOSTA: Salve, può assumere a chiamata. Se chiama la mia segreteria chieda di me e le do tutte le info. Cordiali saluti
Valentina - 21/08/2018 - 13:19:08
Buongiorno sono sposata senza figli e ho reddito da lavoro di 4.000 euro annuali circa, posso diventare a carico di mio marito (lui ha reddito lavoro circa 17000 euro annuali) per detrazione fiscale? Grazie cordiali saluti.
RISPOSTA: Salve per essere a carico non deve superare euro 2.841,00 annui. Saluti
Laura - 20/08/2018 - 08:54:53
Buongiorno,lavoro come dipendente full time, purtroppo mi sono ritrovata in una situazione familiare molto brutta con la perdita di mia madre dovuto ad un intervento. Secondo lei avere un part time avendo 2bambini di 7e10anni anche se l'azienda si rifiuta di accettarle? Ho letto da qualche parte che avendo figli minori di 14anni potrei averne diritto. È vero? La Ringrazio Laura
RISPOSTA: Salve, ci vuole sempre l'accordo dell'azienda. Saluti
Stefania - 15/08/2018 - 16:38:55
Salve, hanno licenziato una mia collega indispensabile per lo svolgimento del lavoro e non hanno integrato nessuno al suo posto. Ora mi obbligano a fare ore in più urlandomi contro che se non mi sta bene mi devo licenziare. Sono un part time e ho un bimbo di 5 anni e non voglio fare straordinari.come devo comportarmi? Grazie
RISPOSTA: Salve, se le chiedono ore di straordinario, deve farle, sempre nei limiti annuali. In merito al comportamento dei titolari metta per iscritto, anche via mail, di avare più rispetto. Saluti
Daniela - 14/08/2018 - 10:02:47
Salve,ho un contratto di lavoro Turismo Pubblici Esercizi a tempo indeterminato ed ho la mansione di barista.Ho presentato per la prima volta un certificato di malattia di 5 giorni ma mi sono stati retribuiti solo 2 giorni(dall'INPS) in quanto il mio titolare sostiene che i primi 3 sono a carico del datore di lavoro ma non è obbligato a pagare(sono a sua discrezione).È veramente così?
RISPOSTA: Salve, solo se la malattia supera i 5 giorni è obbligato a pagare i primi 3 giorni. Saluti.
Claudia - 03/08/2018 - 15:36:19
Salve, l'inail mi chiede il pagamento del premio nonostante la mia società non abbia più dipendenti da tre anni. E' dovuto? Suppongo che il consulente del tempo non abbia provveduto a sospendere la posizione, è corretto? Ed inoltre, non avente al momento un consulente del lavoro, posso procedere io in qualche modo effettuando una comunicazione con valenza retroattiva? Grazie.
RISPOSTA: Salve, chiami la mia segreteria e chieda di me, le do tutte le info. Saluti.
marina - 03/08/2018 - 09:28:08
Buongiorno, sono titolare di una piccola rivendita di materiale edile. A seguito del sisma effettuo forniture ad imprese per cantieri con concessione dei contributi e autorizzazione per edifici danneggiati dal sisma del 2016. Ogni impresa mi richiede documenti diversi..(es DURC, certificato antimafia, conto corrente dedicato a commesse pubbliche, fatturazione elettronica..) vorrei sapere quali sono i miei obblighi effettivi essendo solo un fornitore di materiale per suddetti cantieri. Grazie.
RISPOSTA: Salve, purtroppo sono necessari tali documenti, solo per le aziende che chiedono contributi pubblici. Saluti
Ursula Hawlitschka - 01/08/2018 - 12:55:46
Buongiorno, Ho la necessità di assumere un collaboratore over 55 per le mie gallerie d’arte, vorrei sapere quale è il contratto, a tempo determinato o indeterminato, con il minor costo contributivo. Grazie
RISPOSTA: Salve, chiami la mia segreteria da domani e chieda di me, le do tutte le info. Saluti.

Fotogallery

News (Visualizza tutte le news »)