Pareri on-line

Esclusivamente per Ditte e Società

Offiamo la nostra consulenza professionale in tutte le problematiche afferenti al mondo del lavoro sia che esse riguardino gli aspetti economici, contabili, previdenziali o semplicemente giuridici del rapporto di lavoro.
Inserisci i tuoi dati e il tuo quesito, saremo lieti di rispondere e chiarire ogni tuo dubbio o problematica.
Il consulente del lavoro risponde alle tue domande

Ci sono 687 pareri

Monica - 31/07/2017 - 10:25:19
salve, ho un contratto come apprendista professionalizzante part-time, durata 36 mesi. sono trascorsi 19 mesi e vorrei interrompere il rapporto di lavoro. quanto tempo di preavviso devo dare all'azienda? inoltre, va presentata una lettera formale di dimissioni cartacea o mail? bisogna elencare le motivazioni? grazie
RISPOSTA: Salve, non ha indicato il CCNL di categoria per quantificarle il preavviso. Le dimissioni deve comunicarle obbligatoriamente on line sul portale ANPAL o presso un CAF o patronato. Cardinali saluti.
Carmen - 28/07/2017 - 14:24:13
Salve mi chiamo Carmen ho 28 anni e da una settimana mi è stato fatto un contratto di lavoro part time 0,50 a tempo determinato che mi scade a gennaio 2018. Avrei da chiederle 2 quesiti: il primo come funziona con la maternità?e poi quando mi vengono messi in busta paga il bonus Renzi e a quanto ammonta? grazieeee
RISPOSTA: Salve, durante la maternità obbligatoria non perderà nulla ai fini retributivi. Il bonus Renzi è pari ad 80 euro medi mensili, che le spetteranno se l'imposta lorda dell'anno è superiore alle detrazioni fiscali per lavoro dipendente. Cordiali saluti.
MATTEO - 27/07/2017 - 15:04:50
Buongiorno, sono dipendente a tempo indeterminato presso un'azienda del settore alimentare. Vorrei contemporaneamente aprire partita iva per un'attività non concorrenziale (tatuatore), di ricavo marginale rispetto al lordo percepito qui in azienda e con orari che non andrebbero a sovrapporsi perché sarebbe un’attività fatta di sabato e domenica, giorni in cui non lavoro mai in azienda. E' possibile farlo? A livello di contributi come devo comportarmi? Ringrazio, Matteo
RISPOSTA: Salve, può tranquillamente aprirsi la partita IVA e se è assunto full-time presso la ditta alimentare non deve versare i contributi alla gestione artigiani. Cordiali saluti.
vannini Federica - 27/07/2017 - 13:36:31
Salve dottore... sono una ragazza che tra un po' precisamente finisco la maternità obbligatoria il 10 agosto e dovrei rientrare a lavoro ... lavoro presso un privato con contratto part-time a tempo indeterminato con orario 15:00 19:00 .... ma nn svolgo questi orari lavoro per 8 ore ... volevo chiedere come funziona la maternità facoltativa io guadagno 800 euro.... come viene calcolata ? se posso chiedere ferie prima di rientrare a lavoro ? o come funziona l' allattamento? quanto guadagnerai con l'allattamento ? se scalo le ferie accumulate mi pagano ugualmente? le posso richiedere? dopo finite le ferie posso usufruire dell' allattamento? grazie mille attendo sue risposte.... cordiali saluti
RISPOSTA: Salve, il congedo parentale ( maternità facoltativa) prevede una retribuzione pari al 30%, può chiedere le ferie se l'azienda le accorda. L'allattamento può chiederlo finché il bimbo non compie un anno. Cordiali saluti.
Sestito Antonio - 27/07/2017 - 10:54:50
Buongiorno, Sono titolare di una società che produce e distribuisce calcestruzzo che opera da oltre un trentennio. All' INPS la società è stata inquadrata nel settore industria in genere con l 'applicazione della relativa aliquota fino a 15 dipendenti, csc 11105 - codoce ateco 235100 . Dal 2015 però l 'INPS ha attribuito alla società il codice autorizzazione 3H ( contributo cig lapidei) facendo così aumentare l' aliquota in più di 1,60%. Le chiedo se l' attribuzione del codice autorizzazione 3H sia legittimo. Aggiungo inoltre che la ditta, oltre a produrre il calcestruzzo, frantuma gli inerti e che a tale impianto di frantumazione è addetto un solo dipendente ( 2 giorni alla settimana). Grazie per la risposta che vorrete inviarmi
RISPOSTA: Salve, deve far presente all'Inps che la sua attività principale è produzione conglomerati cementizi e quindi per i soli dipendenti che svolgono attività lapidei di attribuire una nuova matricola INPS con CA 3H. Le confido che ho un cliente nella medesima situazione ed abbiamo 2 matricole distinte con aliquote differenti, sia per INPS che per INAIL. Cordiali saluti.
Franceschina - 27/07/2017 - 10:22:40
Salve, io sono stata licenziata dalla mia azienda in data 13/04/2016, in quanto in liquidazione. L'azienda per problemi di liquidità NON mi ha pagato le ultime due mensilità+ tredicesima dell'anno 2016 e le ultime mensilità dell'anno 2016, naturalmente neanche il TFR. Per cercare di recuperare queste somme ho firmato un accordo transattivo e di adesione al Concordato, purtroppo in data 07/07/2017 è stato dichiarato fallimento della mia azienda. Cosa posso fare per recuperare le mie somme??? Grazie
RISPOSTA: Salve, deve insinuarsi nel fallimento contattando il curatore fallimentare che le darà la documentazione per presentare all'Inps istanza di recupero del TFR e delle ultime 3 mensilità. Cordiali saluti.
Paola - 26/07/2017 - 10:22:24
Buon giorno, sono apprendista part time 24h, in busta c'è scritto retribuzione tabellare 908, ho lavorato 8gg nel primo mese. So bene che il mio stipendio netto non può essere alto, ma quello che leggo è veramente molto basso rispetto alla retribuzione di fatto. Grazie
RISPOSTA: Salve, dalla sua domanda non si comprende il settore e la qualifica di appartenenza. Bisognerebbe visionare la busta paga per darle delucidazioni. Il codice 908 sarà il codice in uso al software paghe utilizzato dall'azienda. Cordiali saluti.
michele - 26/07/2017 - 00:07:21
buongiorno avrei bisogno di un informazione. Lavoro per un industria alimentare,questa é stata acquistata da una cooperativa agricola alimentare. vorrei sapere se i contributi previdenziali versati dalla cooperativa agricola (per la mia futura pensione) hanno lo stesso valore dei contributi che versava la precedente ditta.Visto che la precedente ditta applicava il contratto dell industria alimentare mentre la nuova applica il contratto delle coooperitive agricole alimentari.ho 31 anni di contributi nell industria il resto sarebbe nelle cooperativa, influirebbe sulla mia pensione futura
RISPOSTA: Salve, certamente i contributi saranno cumulati nella gestione lavoratori dipendenti. Cordiali saluti.
valeria - 25/07/2017 - 17:02:51
Salve.. avrei bisogno di un'informazione..sono assunta a tempo indeterminato come addetta vendite 5 livello presso un'erboristeria..con contratto aziendale..sono a 24 ore quindi part time..una mia collega ora ha comunicato di essere in dolce attesa e l'area manager le ha detto che non appena lei comunichera ufficialmente ttamite mail all'azienda del suo stato,non potrà più venire a lavoro..perche nn lo capisco ma cmq vengo al dunque..ho chiesto di poter avere io le 36 ore della mia collega finché lei nn torna..ma mi è stato risposto dall'area manager che nn è possibile aumentarmi le ore perché poi è troppo complicato retrocedere nuovamente a 24 una volta tornata la mia collega..il dipendente mi hanno detto,dovrebbe andare all'ispettorato del lavoro e dire di volere nuovamente 24 ore per nn so quale motivo..mi domando ora..é vera questa cosa? in pratica adesso faranno dei colloqui per trovare una nuova ragazza da inserire al posto della mia collega a 36 ore..ma possibile che io che sto da 2 anni e mezzo non abbia una precedenza per l'aumento delle ore? grazie a chi mi rispondera
RISPOSTA: Salve, la trasformazione del contratto di lavoro, può avvenire in qualsiasi momento e può essere variato quante volte si desidera e senza alcuna autorizzazione dell'INL. Quindi può far presente la questione al suo datore di lavoro. Cordiali saluti.
daniele - 25/07/2017 - 14:49:03
Vorrei avere informazioni su apertura partita iva come artigiano piastrellista a regime forfettario,vorrei cortesemente un riepilogo in quanto al vostro onere e costi per aprire la partita iva, resto inattesa un vostro cortese riscontro grazie.
RISPOSTA: Salve, aprire la partita IVA è gratuito per la consulenza 600,00 euro l'anno. Cordiali saluti.

Fotogallery

News (Visualizza tutte le news »)