Pareri on-line

Esclusivamente per Ditte e Società

Offiamo la nostra consulenza professionale in tutte le problematiche afferenti al mondo del lavoro sia che esse riguardino gli aspetti economici, contabili, previdenziali o semplicemente giuridici del rapporto di lavoro.
Inserisci i tuoi dati e il tuo quesito, saremo lieti di rispondere e chiarire ogni tuo dubbio o problematica.
Il consulente del lavoro risponde alle tue domande

Ci sono 687 pareri

CRISTINA - 07/03/2019 - 18:17:08
Buonasera, in merito alla nuova normativa INPS che richiede l'indicazione della qualifica professionale ISTAT su Uniemens, ho un dubbio. Siamo un piccolo laboratorio artigianale di gastronomia e produciamo per l'ingrosso. Nella tabella ISTAT "Artigiani alimentari cod.6.5.1" vengono elencate qualifiche artigianali molto specifiche e settoriali (macellai, pastai, casari etc) mentre sarebbe più indicata la categoria "Professioni qualificate nelle attività commerciali e nei servizi 5.2.2" nella fattispecie Cuochi ed aiuto cuochi. Il dubbio è: dato che siamo inquadrati INPS e paghiamo i contributi come artigiani non vorremmo che, indicando i codici 5.2.2.2.2 ci venga tolta la qualifica di artigiani. Attendo speranzosa un Vs. consiglio in merito e ringrazio fin da ora, per l'attenzione. Cristina
RISPOSTA: Salve, la qualifica che indica su uniemens non pregiudica la posizione artigiana della ditta. Cordiali saluti.
paolo - 04/03/2019 - 14:51:04
Buongiorno, un'azienda operante nel commercio al dettaglio di abbigliamento, ha più punti vendita (circa una decina) su tutto il territorio nazionale. In ogni unità produttiva (negozio) sono impiegati al massimo 4/5 dipendenti. Ci si chiede se, in base al disposto dell'art 63 del ccnl commercio che prevede che nelle unità produttive che occupino fino a 15 dipendenti è in ogni caso consentita l'assunzione di 4 lavoratori a tempo determinato, si possa procedere all'assunzione di 4 lavoratori a termine per ogni negozio, nella maggior parte dei casi andando a costituire il 100% della forza lavoro impiegata nell'unità. Grazie mille per la risposta. Paolo Tognetti
RISPOSTA: Salve, la sua interpretazione del CCNL è giusta. Pertanto può procedere ad assumere 4 lavoratori per ogni unità produttiva. Cordiali saluti.
SDS - 01/03/2019 - 11:06:17
Buongiorno, a breve scadra' 1 anno di tirocinio che una ragazza sta facendo presso il nostro negozio a euro 700 nette in busta. Vorremmo sapere se si puo' rinnovare per un altro anno o se c'e' un contratto alternativo a basso costo. voglio precisare che abbiamo altri 4 dipendenti assunti a tempo indeterminato suddivisi su 3 sedi. grazie.
RISPOSTA: Salve, può assumere la ex tirocinante come apprendista se non supera i 30 anni ed usufruire dello sgravio totale dei contributi per il primo anno di assunzione, e in base alle sede operativa aziendale usufruire dello sgravio contributivo per altri 3 anni. Cordiali saluti.
Alessandra - 27/02/2019 - 12:34:36
Salve, vorrei usufruire del bando GARANZIA GIOVANI per avere una tirocinante nel mio negozio di abbigliamento. La tirocinante dovrebbe lavorare per 30 ore settimanali totali in fascia diurna per un totale di 5 mesi. A mio carico
RISPOSTA: Salve, può contattare il mio studio per appuntamento telefonico ed avere tutte le info. Cordiali saluti.
GIORGIA - 21/02/2019 - 11:51:58
Assunta c/o avvocato dal 01.07.2010 In prossimità della domanda di astensione dal lavoro per maternità il patronato mi ha chiesto se l’azienda è iscritta a Cadiprof ( che mi permetterebbe di farmi rimborsare le spese mediche della gravidanza) o in caso contrario se prendo la quota spettante in busta in caso di omessa iscrizione). il consulente del lavoro vago mi risponde lo sarai da febbraio 2019. Da quanto ho capito non ero né iscritta né ho mai percepito l’indennizzo in busta per la mancata iscrizione. Era un mio diritto?
RISPOSTA: Salve, si certo era un suo diritto essere iscritta al cadiprof o percepire l'indennità sostitutiva in busta paga. Saluti
Alejandro - 14/02/2019 - 16:40:28
Buongiorno, scusi il disturbo vorrei un parere. Mi ha appena contattato un vecchio amico che ha avviato una società in America, ormai da qualche anno, che ha intenzione di assumermi principalmente per lavorare come Web Marketer, ma mi verrebbero affidati altri incarichi come Data Entry e lavori di Grafica. Gli orari di lavoro non sarebbero fissi e il compenso sarebbe calcolato in base al profitto per un massimo di 50.000 euro/annui. Volevo sapere se fosse ragionevole aprire una partita Iva e lavorare come lavoratore autonomo o lavorare come lavoratore dipendente e con quale tipo di contratto.
RISPOSTA: Salve, le consiglio aprire la partita IVA con il regime forfettario. Saluti
Silvia - 02/02/2019 - 12:34:50
Buongiorno, per diminuzione dell lavoro siamo stati costretti a licenziare ad ottobreuna delle nostre commesse (negozio abbigliamento bambino) entro la fine di questo mese (febbraio)le sara dato tutto il tfr. Nel frattempo proprio per incentivare il lavoro chiuderemo per un mese per rinnovare completamente i locali con riapertura a meta marzo Ora per continuare ,come in passato ,a tenere.aperto TUTTE le domeniche si creerebbe una situazione di stress notevole . Ora io chiedo se e possibile attraverso i contratti a.chiamata avere una ragazza solo per le domeniche ,eventualmente con una funzione su carta diversa dalla commessa licenziata . So.che.per.una anno.dai.licenziamento io non posso assumere.nessun altra ....nel.caso.la.chimata.non.fosse attuabile.esiste.un altro.sistema.l... Grazie.per.l attenzione e la.disponibiluta
RISPOSTA: Salve, sarebbe un po complicato esemplificarle tutte le possibilità di assunzione, se vuole può chiamare la mia segreteria per parlare con me. Cordiali saluti
Titti - 31/01/2019 - 12:51:50
Ho un impiegata 2 liv tempo pieno giorni di lavoro dal lun al ven, ccnl trasporti e Logistica, che il 24 e il 31 dicembre 2018 e' stata in ferie tutto il giorno, e sul LUL sono state inserite le ferie per l'intera giornata. Nel CCNL c'e' scritto:Art. 60 Giorni festivi: c) il pomeriggio della vigilia del S. Natale (24 dicembre) e il pomeriggio della vigilia di Capodanno (31 dicembre): in tali giornate la prestazione lavorativa non potrà andare oltre le ore 13 ed eccedere la metà dell'orario normale giornaliero. Domanda. Quindi ho sbagliato ad inserire ferie per tutto il giorno?cosa avrei dovuto scrivere sul LUL eventualmente?
RISPOSTA: Salve, è giusto aver scritto ferie tutto il giorno. Cordiali saluti
luigi Sorbo - 31/01/2019 - 09:05:04
Sono un luogotenente Gdf livello 7Bis. Per offerta di lavoro Multinazionale Energia e Petrolio, gradirei conoscere corrispondenza livello funzionale (area e funzione) ambito civile, con retribuzione da quadro CCNL. Vi ringrazio.
RISPOSTA: Salve, la qualifica quadro del settore petrolio prevede la retribuzione lorda di euro 3.556,49 nel settore energia gas 3.515,22 settore petrolio/Downstream 3.556,49. Cordiali saluti
Lizeth - 15/01/2019 - 17:16:22
Salve, volevo un parere. Nella azienda di famiglia nel settore edile, è stato assunto a dicembre un responsabile tecnico per motivi organizzativi. Dovremmo comunicare le ore svolte ma lui non è venuto, e se si è presentato sarà stata una volta per prendere gli appunti per fare un certificato, che tuttora non ha prodotto. È assunto per 4 ore settimanali, a tempo indeterminato. La busta paga non può essere zero? Oppure il suo ruolo va pagato indifferentemente alle ore che effettivamente è in azienda? Grazie.
RISPOSTA: Salve, Le consiglio di inviare una raccomandata AR per la sua assenza ingiustificata. Le consiglio di versare la contribuzione sulle assenze. Per qualsiasi altra info può contattarmi chiamando la mia segreteria. Cordiali saluti

Fotogallery

News (Visualizza tutte le news »)