Pareri on-line

Esclusivamente per Ditte e Società

Offiamo la nostra consulenza professionale in tutte le problematiche afferenti al mondo del lavoro sia che esse riguardino gli aspetti economici, contabili, previdenziali o semplicemente giuridici del rapporto di lavoro.
Inserisci i tuoi dati e il tuo quesito, saremo lieti di rispondere e chiarire ogni tuo dubbio o problematica.
Il consulente del lavoro risponde alle tue domande

Ci sono 687 pareri

Agamennone - 31/10/2017 - 14:47:56
Salve, un socio amministratore di una società SNC quando effettua una trasferta oltre al rimborso chilometrico può avere anche l'indennità di trasferta di €46,48 oppure un rimborso esclude l'altro? Grazie
RISPOSTA: Salve, le due indennità sono compatibili. Cordiali saluti.
Bettafilava - 31/10/2017 - 14:02:11
Buongiorno, per 8 anni ho lavorato presso un ingegnere, per i primi 2/3 anni senza p.iva successivamente con p.iva. Pur facendo dei lavoretti per i fatti miei e fatturandoli, il grosso del lavoro veniva fatto per lui. ho sempre lavorato nel suo studio e con i suoi software. Nel portone c'è anche il mio nome ma sotto il suo (come facente parte dello suo studio). Posso far valere nelle sedi opportune il fatto di non essere stato mai assunto con regolare contratto?
RISPOSTA: Salve, deve dimostrare che ha svolto lavoro subordinato e nel caso tentare una conciliazione. Cordiali saluti.
Jennifer - 31/10/2017 - 13:19:59
Salve,volevo chiedere un informazione. Io ho un contratto parte time a 24 ore settimanali. Chiusura il martedì sera quindi dovrei lavorare 4 ore a sera 6 giorni su 7. Volevo chiedere se il titolare qualche sera decide di chiudere prima dell orario di chiusura e quindi non dandomi la possibilità di fare le mie 4 ore, io non vengo pagata? O devo segnare lo stesso 4 ore? Come funziona?
RISPOSTA: Salve, deve essere pagata per le 4 ore sempre. Cordiali saluti.
Roberta - 31/10/2017 - 11:06:03
Salve, ho 30 anni e da maggio 2015 ho un contratto a tempo indeterminato con il Jobs Act. Vorrei sapere quand'è che il mio datore di lavoro ricomincerà a pagare i contributi che al momento gli sono sgravati dallo Stato. Vorrei anche sapere se, in caso mi mandasse via (prevedo che lo farà quando ricomincerà a pagare i suddetti contributi), posso essere assunta altrove sfruttando sempre le agevolazioni del Jobs Act, oppure no in quanto ho già ottenuto una volta un contratto di questo tipo. Grazie
RISPOSTA: Salve, l'agevolazione contributiva terminerà a maggio 2018. Potrà essere assunta presso altro datore e beneficiare di altro tipo di incentivo. Cordiali saluti.
Luca - 31/10/2017 - 10:01:39
Buongiorno, abbiamo assunto un autista in data 3 ottobre 2017, e dato che non ha superato la prova, gli abbiamo dato la lettera di licenziamento immediato, poichè ha anche arrecato danni all'azienda, lui l'ha firmata davanti ad un testimone solo che lui il giorno dopo è andato in ospedale e si è messo in infortunio! Cosa dobbiamo fare? e' obbligatorio inviare la comunicazione all'INAIL? Siamo artigiani.
RISPOSTA: Salve, procederei con il licenziamento e riterrei nullo l' infortunio. Cordiali saluti.
Eric - 31/10/2017 - 08:34:59
Buongiorno,ho un contratto di lavoro a tempo determinato fino al 31/12/2017 5 livello del CCNL metalmeccanica artigianato con la qualifica di elettricista impiantista di cantiere, orario 40 ore settimanali dal Lun al ven 8ore giornaliere (lavoro dalle 20.00 alle 4.00) sul contratto la clausola "acconsente espressamente a prestare lavoro supplementare). La domanda e', nel caso in cui, il lavoro in cantiere terminasse prima del termine del contratto, il datore e' tenuto comunque a saldare la mensilità?come funziona?grazie mille
RISPOSTA: Salve, dovrà essere retribuito fino alla fine del contratto. Cordiali saluti.
Annalisa - 30/10/2017 - 19:39:59
Salve, volevo sapere nel caso do le dimissioni in un rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato e dopo 7 anni di lavoro mi spetta la disoccupazione?avendo il mio secondo figlio non compiuto il primo anno di età e stando ancora in maternità? Inoltre dalla mia busta paga risulta tfr spettante circa 8000 euro, da questo dovrei sottrarre qualche tassa oppure devo avere tutto l importo? Grazie
RISPOSTA: Salve, deve rassegnare le dimissioni presso la DTL e potrà beneficiare della Naspi. Dal TFR deve detrarre circa il 23% di tassazione. Cordiali saluti.
Paolo Boatto - 30/10/2017 - 10:53:05
Buongiorno, sono un ingegnere, non iscritto all'ordine, che sta aprendo partita IVA per attività professionale, che sarà la mia unica attività. In passato ho svolto attività professionale pur essendo dipendente e pertanto ho versato i contributi alla gestione separata INPS. Vorrei continuare a farlo senza essere obbligato ad iscrivermi all'ordine e quindi a versare all'Inarcassa. E' possibile? Grazie Saluti
RISPOSTA: Salve, con partita iva professionale sarà obbligato a versare i contributi alla cassa ingegneri. Cordiali saluti.
Matteo - 30/10/2017 - 10:36:56
Salve, attualmente ho un contratto di Apprendistato Professionalizzante che termina il 31/01/2018 in una azienda in cui già lavoro (con precedenti contratti) da circa 6 anni. La mia mansione è di programmatore essendo l'azienda una software house e il contratto è appartenente al CCNL del commercio se non erro. Attualmente però non mi trovo assolutamente bene per varie ragioni e sono più che convinto di andarmene al naturale termine del contratto. La mia domanda è: Se smettessi di presentarmi a lavoro cosa potrebbe succedere? Verrei comunque pagato? Avrei comunque diritto alla disoccupazione se mi servisse al termine del contratto? Avrei problemi fiscali/legali? Grazie mille dell'aiuto, attendo una vostra risposta. Saluti, Matteo
RISPOSTA: Salve, il contratto di apprendistato è a tempo indeterminato quindi se recede dal contratto per dimissioni non percepirà la Naspi. Se abbandona il posto di lavoro verrà licenziato per motivi disciplinari. Cordiali saluti.
riccardo - 28/10/2017 - 20:07:08
Salve il 12 ottobre sono stato assunto da una ditta con il contratto ccnl della durata di 3 mesi .dopo 9 giorni mi hanno licenziato dicendomi che non avevo passato il mio periodo di prova lo possono fare ? E visto che sono stato licenziato i soldi li devo prendere il mese prossimo ? Loro mi hanno detto che il cedolido prevede questo . È tutto vero?
RISPOSTA: Salve, se nel contratto di lavoro era previsto il periodo di prova, la ditta ha operato correttamente. Per i soldi possono pagarla il mese prossimo dopo aver sviluppato il cedolino di fine rapporto. Cordiali saluti.

Fotogallery

News (Visualizza tutte le news »)